Buono, pulito, giusto.

postato in: Area Stampa, NEWS | 0

Comunicato Stampa

Buono, pulito, giustoBuono, pulito, giusto. Slow Food si riassume in queste tre parole.

Buono da mangiare, per le sue qualità organolettiche, ma anche per i valori identitari e affettivi che si porta dietro.

Pulito perché prodotto in modo ecosostenibile e rispettoso dell’ambiente.

Giusto perché conforme all’equità sociale durante la produzione e la commercializzazione.

Per Slow Food bisogna tornare a dare il giusto valore al cibo, rispettando chi lo produce, chi lo mangia, l’ambiente e il palato e impegnandosi a difendere il cibo vero, promuovere il diritto al piacere, diffondere la cultura gastronomica e educare al futuro.

Per diffondere una nuova cultura dell’agricoltura e del cibo, venerdì 13 giugno, dalle ore 17.00, presso il Cineporto di Foggia, la condotta di Slow Food Foggia e Monti Dauni, in collaborazione con la Daunia Production, ha organizzato “Buono, pulito e giusto: la Daunia che va piano”, una giornata dedicata alle attività delle condotta e alla valorizzazione delle produzioni di qualità della provincia di Foggia.

La giornata si aprirà con una breve introduzione su “cosa è e cosa fa” Slow Food curata dal vice presidente regionale di Slow Food Puglia, Salvatore Taronno.

Successivamente i rappresentanti del “Consorzio Cacc’ e Mitt’” di Lucera saranno i protagonisti di una laboratorio didattico sul vino che si concluderà con una degustazione di alcuni vini selezionati.

Poi la parola passerà ad alcuni produttori locali che hanno deciso di fare della qualità il tratto contraddistintivo della propria produzione.

Al termine sarà offerta una degustazione di prodotti selezionati.

Infine, alle ore 21.00, sarà proiettato il docufilm del regista Ermanno OlmiTerra Madre”.

L’ingresso è libero e gratuito.

PHOTOGALLERY EVENTO